Come gestire ed eliminare le applicazioni che possono accedere ai nostri dati di Facebook

Vi capita spesso di ricevere email da siti che non avete visitato? Non sapete come sono entrati in possesso del vostro indirizzo di posta elettronica? Ci sono dei post che non avete pubblicato voi e non sapete come evitare ciò? In questo articolo vorrei insegnare a visualizzare quali sono le app che hanno accesso a tutti i nostri dati su Facebook,compresa la nostra email e quali sono quelle che possono pubblicare a nome nostro. Vi spiegherò come eliminare queste app semplicemente dal vostro dispositivo iOS o Android in pochi passi.

Per prima cosa ovviamente dovemmo aprire l’app Facebook sul nostro dispositivo

Per quanto riguarda i dispositivi Android dovete premere sull’icona con 3 righe in alto a destra,sotto l’icona della chat. Su iPhone dovete andare sull’icona “altro“.

image

Una volta premuto su quest’icona andate su “impostazioni account” 

Cercate la voce “applicazioni

image

La prima voce in questo menù mostrerà le app e le pagine che hanno accesso ai vostri dati di Facebook,premendoci su avrete l’elenco completo e vi basterà premere su una voce per vedere a quali dati ha accesso quell’app.

image

Se volete rimuovere l’app da questo elenco e soprattutto rimuovere l’accesso ai vostri dati da parte dell’app o della pagina vi basterà scorrere in fondo alla pagina e trovare il tasto “rimuovi applicazione” ,date l’ok nella pagina di conferma ed avrete eliminato i consensi a trattare i vostri dati. Da questo menù inoltre potete anche impostare la privacy riguardo quell’app e quindi chi può vedere cosa viene pubblicato tramite quell’app o pagina.

image

Il procedimento come avete visto non è difficile ma sarà lungo se avete fatto l’accesso a tante applicazioni tramite Facebook poiché questo procedimento andrà fatto per ogni singola App. Se siete a conoscenza di un metodo più veloce per eliminare queste App di Facebook e i relativi dati lasciate un commento e aggiornerò la guida!!;)

Come condividere file tra Android e iOS con un’app

IMG_0599.PNG

Questa sera sono qui a parlarvi di un’app che consente di inviare i file tra iOS e Android in modo semplice e veloce. L’app si chiama send enywhere e consente di inviare foto,video e file vari tra i due sistemi operativi. Il funzionamento è lo stesso su entrambi i sistemi operativi:
-selezioniamo i file da inviare

IMG_0600.PNG

-a questo punto l’app genera un codice numerico che andremo a scrivere nella sezione recive oppure potremo inquadrare il qr code senza dover scrivere il codice a mano

IMG_0603.PNG

IMG_0602.PNG

IMG_0605.PNG

-attendiamo la fine dell’invio e troveremo i file nella galleria senza dover fare altre operazioni

IMG_0604.PNG

Quindi in modo semplicissimo abbiamo appena inviato un file da un device Android ad uno IOS senza dover passare per PC o per iTunes. Potete trovare quest’app ovviamente sia sul Play Store sua su App Store. Buon download!!;)

Come impostare il decoder My Sky HD con l’app Watch On con s5

image

In questo articolo andrò a spiegarvi come impostare il nostro decoder di Sky con la nuova versione dell’app WatchON di Samsung introdotta con l’s5. Il procedimento è molto più semplice rispetto la versione precedente dato che l’interfaccia è stata cambiata e resa molto più semplice.
Per prima cosa dovremo inserire il codice postale della nostra città
image

image

Fatto ciò ci troveremo davanti questa schermata:
image

premendo sul tasto in basso a destra troveremo la schermata per “registrare” la nostra TV tramite il procedimento mostrato a schermo che ci farà provare prima ad accendere la TV e poi a provare ad andare nell’eventuale menu della stessa.
Finita la procedura ci verrà chiesto se vogliamo configurare un dispositivo “set-top box” che nel nostro caso è proprio il decoder di Sky, quindi clicchiamo su avanti.
image

Fatto ciò dovremo provare ad accendere il nostro decoder con un procedimento simile a quello usato per la TV
image

image

image

image

Ci verrà chiesto in seguito se vogliamo che il telecomando ci vengo mostrato nel pannello delle notifiche o nella schermata di blocco
image

A questo punto la procedura è terminata e il nostro telecomando ci verrà mostrato e a differenza della versione precedente ci sono anche i tasti funzione come il tasto verde utile in molti casi ed il tasto rosso che ci apre Sky on demand.
image

Come potete vedere l’interfaccia è molto cambiata rispetto alla vecchia versione e risulta molto più bella e più funzionale secondo me.
image

image

Se volete installare questa nuova versione anche sui precedenti modelli Samsung dotati di infrarossi potete dare un’occhiata a questo mio articolo che vi spiega come fare —> http://wp.me/p3syCx-8H

[APK]Come installare Android KitKat 4.4 stock senza root

Se volete provare l’interfaccia dei nexus senza dover effettuare il root questo articolo fa per voi.
image

Quello che vedete qui sopra è uno screenshot fatto al mio Note 3 con Android 4.4.2 KitKat stock installato grazie all’APK che trovate alla fine dell’articolo. Ovviamente se andremo ad aprire un’app come messaggi avremo la solita interfaccia grafica di Samsung ma il resto sarà proprio come un nexus.
image

image

Avremo infatti anche la stessa interfaccia se vogliamo impostare lo sfondo:
image

image

La cosa bella è che possiamo usare tutte le funzioni del nostro smartphone come multi-window e air command nel mio caso:
image

image

Trovate il link per scaricare l’APK—>QUI

[APK] Come scaricare i video da YouTube con Android

Se cercate un’app semplice da usare per scaricare i video da YouTube senza il rischio di beccare qualche virus questo articolo fa per voi.

image

L’app in questione si chiama semplicemente YouTube Downloader ed è disponibile sul Samsung App quindi se avete uno smartphone Samsung vi basterà cercare quest’app sullo Store, se invece avete uno smartphone di un’altra marca vi basterà installare l’apk che ho estratto dall’app ed il gioco è fatto!!! 😉
Il funzionamento è molto semplice: vi basterà aprire l’app di YouTube e cercare il video da scaricare, una volta trovato il video vi basterà premere sul tasto condividi
image

ora vi basterà scorrere per trovare l’icona di YouTube Downloader
image

premete su quest’ultima è vi troverete nella schermata dell’app dove troverete i vari formati e le varie risoluzioni disponibili per quel video
image

scegliete i formato e la risoluzione
image

nella schermata successiva premete su download here e il download inizierà. Una volta finito il download troverete il video nella vostra galleria in un album chiamato Download.
image

Come avete visto il funzionamento è molto semplice e non dovremo copiare ed incollare link ma ci basterà usare l’app di YouTube per cercare i video.

Qui trovate il link per scaricare l’apk dell’app—>APK YOUTUBE DOWNLOADER

Come nascondere l’ultima visita da WhatsApp

In questo articolo vi spiegherò come nascondere l’orario in cui si è entrati l’ultima volta su WhatsApp senza dover ricorrere a trucchi come impostare la modalità aereo. Infatti il team della famosissima app di messaggistica ha da poco introdotto questa funzione nella versione beta.

image

Come potete vedere dallo screenshot in alto è stata introdotta la voce “chi può vedere le mie informazioni personali” che ci consentirà anche di non mostrare lo stato e la foto del profilo a tutti gli utenti. Se quindi volete risultare “invisibili”  sull’app vi basterà scaricare l’ultima versione in beta di WhatsApp da qui ed installarla sul proprio device Android ed andare in impostazioni–>account–>privacy in modo da trovarci nella stessa schermata che vedete sopra.

Come creare app Android dal web in pochi passi

Salve a tutti oggi volevo spiegarvi come creare un’app in modo semplicissimo grazie al sito AppYet.com e come inserire anche la pubblicità in modo da “guadagnare” qualche centesimo da essa.
Devo fare una premessa è cioè che è possibile creare app solo se si ha un sito o un blog poiché la nostra app non sarà altro che un feed rss.
Detto ciò passiamo alla guida vera e propria:
-andiamo sul sito AppYet.com, iscriviamoci e clicchiamo su Create App
image

Ci troveremo davanti questa schermata dove possiamo scegliere il tipo di formato per la nostra app; fatto ciò bisogna scegliere il nome e cliccare su Create App
image

La nostra app è stata già creata ma ovviamente dobbiamo ancora inserire i dati per poter aggiungere il nostro sito e per fare ciò dobbiamo cliccare su Modules. Qui ci troveremo anche i Feed aggiunti dal sito che vanno eliminati togliendo il segno di spunta dalla voce Enabled

image

Per aggiungere il nostro sito, blog o altro dobbiamo cliccare su una delle voci in basso. Ad esempio aggiungiamo WordPress :

image

Dobbiamo inserire il nome da dare alla voce nell’app e poi inserire il link al nostro blog. Fatto ciò siamo già a buon punto con la nostra app e non ci resterà che fare un’icona ed aggiungere la pubblicità.
Per creare un’icona senza usare strumenti complessi e/o costosi useremo un sito chiamato Make App Icon che è molto semplice e veloce ma che ovviamente non può essere confrontato a metodi più complessi.

image

Nel sito non dobbiamo far altro che inserire un’immagine che vogliamo usare come icona e il sito la processerà e creerà vari formati utili anche per applicazioni destinate ad altri Store.

image

Fatto questo dobbiamo inserire la nostra email in alto e aspettare. Infatti riceveremo le foto nei vari formati per email nel formato .zip, a noi interessa il formato 72x72px che dobbiamo salvare e inserire nella schermata principale della creazione dell’app nell’apposita sezione.
image

Ora è arrivato il momento di inserire la pubblicità. Prima di andare nella voce Monetize dobbiamo iscriverci al sito Admob con il nostro account di Google.
Fatto ciò dobbiamo cliccare su monetize app ed inserire il nome della nostra applicazione o possiamo cercarla sui vari store; non preoccupatevi se la vostra app non si trova sullo Store dato che il sito ci consentirà comunque di creare un banner pubblicitario.

image

Ora clicchiamo su banner e nel riquadro in basso scriviamo top banner on home proprio come scritto nell’esempio e andiamo avanti. A questo punto ci verrà fornito un codice che dovremmo copiare ed incollare nella pagina di creazione dell’app in Monetize.

image

image

Ora salviamo il tutto e torniamo alla nostra app e, come detto prima, alla pagina monetize ; alla voce ad type selezioniamo admob ad e alla voce publisher andiamo ad incollare il codice salvato in precedenza e clicchiamo su save changes.

image

image

Ecco come sarà la pubblicità nella nostra app

La nostra app è completa di tutto e non ci resterà che provarla sul nostro SmartPhone Android e per fare ciò dobbiamo andare alla voce build e cliccare su submit to build ed attendere l’email dal sito nel quale troviamo l’apk che dobbiamo istallare per provare la nostra app.

image

image

Questo è l'apk ossia la vostra app che dovete istallare

Una volta provata l’app potete decidere se pubblicarla sul Play Store se siete iscritti come sviluppatori e per fare ciò dovete andare sempre alla schermata build e seguire i link in alto a destra.
image

La “nostra” app è completa e come avete visto io ho usato il mio Note 3 per fare tutto visto che è tutto molto semplice ma se avete dei dubbi o se potete consigliarmi un sito simile fatemelo sapere nei commenti dato che sono molto interessato all’argomento.

Come impostare il decoder My Sky HD con l’app Watch ON

Salve a tutti questa sera sono qui per una guida che potrà tornarvi utile se volete utilizzare l’app Watch On,che come saprete serve per utilizzare il nostro SmartPhone Samsung come telecomando,per controllare il vostro decoder di My Sky HD,ovviamente l’app è utilizzabile solo su s4 e note 3. Per prima cosa dovete aggiungere una nuova stanza e dopo aver fatto le varie impostazioni iniziali ci ritroveremo davanti a questa schermata che ci consentirà di impostare il nostro televisore e successivamente il nostro decoder:
image

Dopo aver impostato la nostra TV seguendo le istruzioni su schermo
image

image

ci ritroveremo davanti a questa schermata che ci consentirà di impostare il nostro decoder Sky
image

premete su “Set top box”;a questo punto dovete scegliere come marca “PACE”, anche se nel caso del mio decoder che è “BSkyB” funziona sia con “PACE” che con “BSkyB”, a questo punto dovremmo provare se il tutto funziona;non preoccupatevi se il tutto non funziona al primo tentativo perché nel mio caso il tutto ha funzionato dopo 3 tentativi ed ho provato più volte quindi armatevi di un po di pazienza.
image

Una volta impostato il decoder ci ritroveremo questo telecomando nell’app che ci consentirà di utilizzare quasi tutte le funzioni del nostro My Sky HD come mettere in pausa o registrare i programmi in onda anche se il tasto delle info non va ma sicuramente è un problema minimo visto che funziona tutto alla grande ed avremo tutto funzionante sul nostro SmartPhone.
Più avanti posterò altre guide su quest’app visto che mi è arrivato il Note 3 oggi è visto che potremo controllare di tutto come potete vedere dalla foto in basso.
image

Se volete dare un’occhiata alla nuova versione dell’app per s5 vi invito a leggere questo articolo —> http://wp.me/p3syCx-8K

Come disinstallare le applicazioni che sono amministratori del dispositivo

Ieri mi è capitato di scaricare un app che permetteva, tra le tante cose, di spegnere il display dello smartphone semplicemente passando una mano sul sensore di prossimità del dispositivo o, per esempio, nel momento in cui si chiude la flip cover del nostro Samsung. Per quanto riguarda l’app niente da dire ma alla fine non mi ha soddisfatto e quindi volevo cancellarla dal dispositivo ma non potevo eliminarla e allora sono andato nel Play Store e ho ritrovato l’app ma al posto del tasto “disinstalla” c’era il tasto “disattiva” e nel momento in cui premevo su questo tasto mi veniva fuori questo messaggio:

image

Ho iniziato quindi a cercare tra le impostazioni qualcosa che mi facesse disattivare quest’app ma non trovavo nulla nel menù della gestione delle app e allora ho provato nelle impostazioni sulla sicurezza ed ho trovato la voce che riguardava gli amministratori del dispositivo:

image

Arrivato qui mi è bastato semplicemente togliere il segno di spunta che riguardava l’app

image

e ho potuto quindi cancellarla definitivamente dal dispositivo. Per molti sarà una procedura già molto conosciuta e quindi potrà sembrare una banalità questo articolo ma dato che io non ho trovato nulla ho preferito scrivere una mia guida per aiutare qualcuno che si trova in difficoltà sperando di tornare utile a qualcuno!! 🙂